Parchi nazionali americani più belli: ecco quali visitare assolutamente!

parchi nazionali americani

Nel post di oggi ti presentiamo i parchi nazionali americani più belli da vedere, un vero tuffo nella natura.

Tra le tante bellezze da scoprire in un viaggio negli Stati Uniti non possono di certo mancare dei luoghi la cui bellezza incanta viaggiatori in arrivo da tutto il mondo, parliamo dei parchi nazionali americani.

Gli Stati Uniti ospitano il più grande numero di parchi e aree protette al mondo, un numero che si aggira intorno alle diverse centinaia di unità, incluse 61 aree a cui è conferito lo status vero e proprio di Parco Nazionale.

I parchi naturali sono perfetti per viaggia a base di avventura, escursioni a piedi, in biciletta ed esplorazione della natura.
Fate quindi particolare attenzione alle cose da mettere in valigia preferendo scarpe comode e abbigliamento leggero e funzionale.

Vediamo qui sotto, in particolare, quali sono i parchi nazionali americani più belli da vedere durante un viaggio negli Stati Uniti.

Grand Canyon National Park

Grand Canyon è, senza alcun dubbio, il parco nazionale più famoso degli Stati Uniti. Negli anni ha persino superato il suo confine di meta turistica diventando celebre nel cinema e nella cultura di massa.

Il luogo d’interesse principale del parco nazionale del Grand Canyon è sicuramente il Grand Canyon stesso, una profonda e lunga gola venutasi a creare con lo scorrere delle acque del fiume Colorado.
Migliaia di anni di erosione hanno portato ad una fenditura nel terreno che in alcuni punti raggiunge addirittura i 1.600 metri di profondità.

Parte del territorio eroso rientra nel Parco nazionale del Grand Canyon, uno dei parchi nazionali più importanti degli Stati Uniti, situato nello Stato dell’Arizona e istituito nel febbraio del 1919. 

L’area attorno al Grand Canyon divenne un monumento nazionale già nel gennaio del 1908 e nel 1979 il parco è stato inserito della lista dei patrimoni UNESCO.

Niagara Falls State Park

Il Niagara Falls State Park è uno dei più antichi parchi statali degli Stati Uniti e offre sicuramente una delle viste più impressionanti e mozzafiato del mondo.

Come si può facilmente dedurre dal nome, oltre ai giardini e i più di 15 km di sentieri escursionistici, il parco è soprattutto conosciuto per la presenza della famose cascate del Niagara, tra le più vaste cascate al mondo.

Questo parco è tradizionalmente meta di viaggi di nozze per molti americani e, negli ultimi anni, anche meta irrinunciabile per i turisti provenienti dall’estero. Una curiosità particolare di questo sito turistico è l’essere diviso tra due città omonime, Niagara Falls nell’Ontario (Canada) e Niagara Falls nello stato di New York (Stati Uniti).

Yellowstone National Park

Yellowstone National Park è il più antico, uno tra i più grandi e tra i più conosciuti parchi nazionali degli Stati Uniti. 

Si trova principalmente nello stato del Wyoming, situato nella parte occidentale degli Stati Uniti.

Il parco fu istituito dal congresso degli Stati Uniti addirittura il 1º marzo 1872, come primo parco nazionale del paese e, secondo alcuni naturalisti, si tratterebbe addirittura del primo parco nazionale al mondo.

Il parco è celebre per i numerosi geyser, se ne contano circa 300, e le oltre 10.000 sorgenti calde che possono raggiungere i 200 °C. Caratteristici sono, inoltre i suoi colori, soprattutto il giallo probabilmente derivato dallo zolfo presente in zona.

Molto ricca è anche la fauna presente, il parco è un punto di riferimento internazionale per essere popolato da specie rare e spesso in via di estinzione come la lince canadese e il famoso orso grizzly.

Yosemite National Park

Lo Yosemite National Park copre un’area pari a circa 3.081 km² ed è perfetto per riscoprire la vera natura americana. Circa il 90% del parco, infatti, si trova ancora allo stato selvaggio con solo un intervento minimo da parte dell’uomo.

Lo Yosemite National Park è stato dichiarato nel 1984 patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per gli incredibili paesaggi granitici, le cascate e la biodiversità presente al suo interno.

Un attrazione particolarmente apprezzata sono le sequoie giganti, all’interno del parco se ne contano circa 1000 tra cui la Grizzly Giant, la sequoia alta 63,7 m.

Il parco nazionale americano più visitato: Great Smoky Mountains National Park

Great Smoky Mountains National Park è in assoluto il più visitato tra i parchi nazionali americani con circa 9 milioni di visitatori all’anno, un bacino di turisti dovuto soprattutto alle grandi città vicine.

Numerose attrazioni sono presenti al suo interno tra cui, una delle più famose, è Cades Cove una vallata con edifici storici come capanne di granai e chiese.

Il parco è inoltre perfetto per praticare escursionismo, con gli oltre 1.368 km di sentieri sterrati, e il ciclismo con possibilità anche di noleggiare biciclette. Per la notte, invece, sono disponibili diversi punti da campeggio, soprattutto nei vari rifugi che si trovano lungo i sentieri.

Comments (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2021 vagabonding.it