Cosa vedere in tanzania foto ipopotami

Cosa vedere in Tanzania

Scopri la nostra guida tra gli itinerari più suggestivi

Bene, hai deciso di intraprendere questo viaggio in Africa orientale iniziando dalla Tanzania, ma cosa vedere in queste terre selvagge? 

In questa breve guida ti mostrerò cosa fare e vedere in Tanzania: i fantastici safari nel Serengeti National Park, le bellissime spiagge dell’isola di Zanzibar, il famoso Monte Kilimanjaro e molto altro ancora.

Una terra che conserva ancora molti particolari che in altre parti del mondo sono stati cancellati dall’eccessiva industrializzazione, rendendole quasi fedeli a come madre natura le ha concepite. 

Qui dove vivono ancora le tribù dei Masai: a circa 8 ore di viaggio da Arusha e Dar si raggiunge la regione di Tanga in cui, si trova il loro villaggio. Un luogo lontanissimo e diverso dalle scelte turistiche, ma è una delle esperienze più belle da fare.

Cosa vedere e visitare in Tanzania

In Tanzania potresti anche avvistare uno squalo balena e, spostandoti verso il confine con l’Uganda, ammirare perfino gli scimpanzé. Non è sufficiente tutto questo?

Continua a leggere e imparerai a conoscere una zona dell’Africa davvero unica nel suo genere.

monte kilimanjaro fotomonte kilimanjaro foto

Monte Kilimangiaro

Il Monte Kilimangiaro rappresenta la vetta più alta dell’Africa, precisamente si trova sul confine tra Tanzania e Kenya. Questa montagna è nata circa un milione di anni fa, da un cambiamento vulcanico della Rift Valley.

L’ecosistema del Parco Nazionale del Kilimangiaro presenta una moltitudine di habitat. Varia da innumerevoli specie di piante, tra cui orchidee di ogni genere, a maestose ed incalcolabili specie di animali. 

Il Kilimangiaro è una vera e propria attrazione per i turisti. Le attività che si possono svolgere variano da un’escursione nello Shira Plateau, a visite ai safari a piedi. Alcune delle escursioni che si possono fare sono lungo la via Marangu (in circa una settimana), oppure la via Machame e la via Lemosho, leggermente più avventurose.

Il momento più adatto per scalare questa montagna va da fine giugno ad ottobre (durante la stagione secca).

Parco Nazionale di Gombe

Per chi desidera vedere da vicino gli animali, in particolare gli scimpanzé, vi consiglio di recarvi nel Parco Nazionale di Gombe. Precisamente si trova nei dintorni del Lago Tanganica, immerso fra insediamenti umani, piantagioni di palma da olio e campi di manioca.

Quando ti rechi in questo Parco, potresti fermarti e goderti le spiagge del lago Tanganica. Qui potrai fare dei giri in barca, pescare o anche snorkeling.

Questo parco dista a circa 16 km da Kigoma, richiede alcuni giorni di viaggio o un volo aereo di alcune ore da Dar-es-Salaam. Una volta raggiunto, ti troverai nel cuore della Tanzania.

Serengeti National Park fotoSerengeti National Park foto

Serengeti National Park

Il Parco del Serengeti è considerato il parco più antico della Tanzania ed inoltre, ottava meraviglia del mondo. In questo luogo sono presenti i tipici alberi di acacia, dove riposano i leoni sui rami, e le rocce arrotondate chiamate “Kopje” in cui, solitamente, riposano o si riscaldano gli animali. 

Il Serengeti è conosciuto anche per la Grande Migrazione annuale, dove potrai osservare varie specie animali come le zebre, gli elefanti, le giraffe e molte altre. 

Un’altra serie di animali che si potranno osservare sono: le tre specie di sciacalli (un avvenimento raro), lucertole di vari colori, l’aquila nera e uccelli vari.

Con il passare delle ore potrai ammirare i vari colori dell’orizzonte, il senso di libertà che ti regala la pianura dorata.

Arcipelago di Zanzibar foto del mareArcipelago di Zanzibar foto del mare

Arcipelago di Zanzibar

Una delle località marittime più gettonate della Tanzania è rappresentata dalle isole di Zanzibar, in Africa Orientale. Nella zona dell’Arcipelago ci sono altre località molto gettonate come Unguja, chiamata semplicemente Zanzibar, e Pemba.

Nelle acque blu di questo posto è possibile effettuare snorkeling e immersioni, per ammirare al meglio i coralli e relitti presenti. Mentre sulla terraferma potrai visitare il forte Arabo e il Palazzo delle Meraviglie – Bit el Ajab. 

Per gli amanti delle escursioni è possibile raggiungere l’isola di fronte, chiamata Prison Island. Oppure spostandosi verso sud è possibile dare un’occhiata al sito archeologico di Unguja ukuu e alla foresta tropicale denominata Jozani Forest

Infine, si possono effettuare anche delle immersioni nei parchi marini delle isole di Mnemba e Chumbe. 

lago vittoria in tanzania fotolago vittoria in tanzania foto

Lago Vittoria

Il Lago Vittoria rappresenta il lago d’acqua dolce più vasto del mondo e il più grande della stessa Africa. Precisamente si trova nella Rift Valley occidentale, su di un altopiano. Ospita oltre 500 specie diverse di pesci. 

Inoltre, favorisce lo sviluppo economico sostenendo attività come la pesca, la coltivazione di mais, tè, cotone e caffè. Costituisce anche un supporto per le telecomunicazioni e i trasporti.

Un’altra delle destinazioni da raggiungere è il Parco Nazionale dell’Isola di Rubondo, Situato sulle sponde sud-occidentali del Lago Vittoria.

Qui si può svolgere attività di walking safari e safari in barca. Alcuni degli animali che si possono osservare sono le lontre dal collo pezzato, gli ippopotami, l’aquila pescatrice africana, i pappagalli grigi e molte altre.

Copyright 2021 vagabonding.it