Cosa vedere a Salerno in uno o due giorni

Cosa vedere a salerno in uno, due giorno anche a natale per le luminarie

Cosa vedere a Salerno, magari nel periodo di Natale? Dipende da quanto tempo hai a disposizione e dal periodo nel quale vuoi visitare questa bellissima città della regione Campania.

Salerno è una città turistica che si trova all’ingresso della Costiera Amalfitana. Negli ultimi anni si è affermata anche come meta turistica per le sue caratteristiche Luci d’Artista (Luminarie) nel periodo natalizio.

In questo articolo ti illustrerò alcuni itinerari e monumenti da visitare. Sono facilmente raggiungibili a piedi, in auto, in treno e con i mezzi pubblici.

Cosa vedere a Salerno al centro e dintorni

L’itinerario che ti propongo è percorribile anche in un solo giorno se hai poco tempo a disposizione.

Il Duomo 

Il Duomo di Salerno si trova nel centro storico di questa città, fondata dai Greci e successivamente conquistata da Romani e Arabi. Ancora oggi è uno dei monumenti più simbolici di questa meravigliosa città. Il suo stile è cambiato nel tempo a causa dei suoi diversi abitanti. Ma è una delle poche cattedrali italiane che hanno conservato il loro pavimento originale e le loro navate, un vero esempio di architettura arabo-normanna.

Il Centro Storico 

Salerno è una città perfetta per chi ama passeggiare nel centro storico e sul lungomare. Il piccolo centro storico di Salerno è uno dei quartieri più belli e affascinanti del mondo. Il suo cuore è Corso Vittorio Emanuele che corre parallelo al Lungomare. Il Corso attraversa piazze medievali, come Piazza San Tommaso, con le sue aiuole e fontane e fiancheggiata da edifici rinascimentali che fanno quadrato contro il Teatro Sannazaro e palazzi signorili.

La città di Salerno, di origine antica, fu fondata dai Greci nel V secolo a.C. e successivamente divenne parte dell’Impero Romano. Fu testimone di molte invasioni, soprattutto dei Goti e dei Saraceni.

Nell’840 divenne capitale d’Italia sotto il duca Siconulf. Nel 1142 perse il suo ruolo strategico dopo la guerra civile tra guelfi e ghibellini e cominciò a decadere. Fu saccheggiata dall’imperatore Federico Barbarossa (1194).

Tutto si fermò per molto tempo fino a quando nel 1279 tornò ad essere capitale grazie al barone Roberto d’Angiò. Oggi la città è famosa per il cibo e per la sua natura che invita a passeggiare o andare in bicicletta tra oliveti, vigneti, boschi e frutteti.

Il Castello Arechi

Il Castello di Arechi si trova a Salerno ed era il castello principesco della famiglia Arechi. L’edificio è arroccato su uno sperone roccioso, 300 metri sopra il Golfo di Salerno.

Castello Arechi

La costruzione fu iniziata dal duca Arechis II verso il 954, dopo che Salerno era stata trasformata in Capitale del principato longobardo di Salerno da suo padre, Adelferio I.

Il Castello ha fortificazioni a pianta poligonale e costruito utilizzando marmi policromi e porfido, che hanno subito lavori di restauro. Attualmente è utilizzato come museo archeologico e ospita una collezione di manufatti medievali tra cui armi lombarde dal 974 d.C. in poi.

Questo merita di essere visitato anche per il suo panorama mozzafiato sulla città, sul golfo di Salerno e sulla Costiera Amalfitana. Si raggiunge facilmente in automobile o con i mezzi pubblici. Il parcheggio è gratuito.

Potrai fare belle passeggiate a piedi lungo uno splendido percorso immerso nella vegetazione.

Il Lungomare Trieste

Lungomare Trieste

Il lungomare di Trieste è un viale lungo quasi due chilometri che costeggia il litorale di Salerno. Formato da tre viali paralleli, è fiancheggiato da palme, pini e tamerici. Finisce nella spiaggia di Santa Teresa, recentemente ristrutturata e nella Villa Comunale, che a Natale, durante le Luci d’Artista, diventa un giardino incantato.

Poco più avanti si trova la nuova stazione marittima progettata dall’architetto anglo-iracheno Zaha Hadid conosciuto per aver ottenuto molti premi.

Cosa vedere a Salerno a Dicembre?

Ti consiglio di vedere Salerno a Natale o nel periodo pre e post natalizio che va da fine novembre a fine gennaio.

Il motivo? Potrai assistere ad uno scenario meraviglioso! Le famose Luci d’Artista o Luminarie.

Le Luci d’Artista a Salerno sono uno dei più grandi e importanti eventi di tutta l’Italia. Per cinque settimane, gli artisti e le compagnie più importanti del mondo lavorano per illuminare il centro storico della città con uno stupefacente spettacolo di luce.

Scopri anche altre cose da visitare in Italia.

Altri luoghi

Cosa visitare in Campania.

Sei mai stato a Positano?

Scopri anche dove fare il volo dell’angelo a Salerno

Copyright 2021 vagabonding.it - P.Iva 03065740593 - Privacy - cookie policy - Disclosure - realizzato da studiareseo.org

Tutti i diritti riservati. Tutti i contenuti di questo sito sono protetti da copyright pertanto è severamente vietata la pubblicazione, ogni illecito sarà perseguito a norma di legge nelle sedi opportune.

Tutti i loghi, immagini, prodotti o marchi registrati citati su vagabonding.it appartengono ai rispettivi proprietari. Il nostro non è un tour operator o un'agenzia viaggi.

Alcuni contenuti visibili su questo sito (ad esempio banner pubblicitari) provengono da logitravel.it e da Amazon, tali contenuti sono forniti così come sono e possono essere soggetti in qualunque momento a modifiche o eliminazione.

I prezzi e la disponibilità dei viaggi, voli e altri tour sono aggiornati all'incirca ogni 24 ore, ciò significa che i prezzi riportati nel presente sito non sono aggiornati in tempo reale, pertanto il prezzo a cui fare riferimento sarà sempre quello riportato su Logitravel.it In qualità di affiliati Logitravel e affiliati Amazon riceviamo una commissione dagli acquisti idonei.