6 Consigli per trasformare la propria abitazione in una casa vacanze 

trasformare la propria abitazione in casavacanza

Bastano pochi e semplici trucchi per trasformare la propria abitazione in una casa vacanza: dalla scelta dei colori alla cura nei dettagli, ecco 6 consigli pratici. 

Le case vacanza stanno diventando una scelta sempre più popolare, con molti vacanzieri che cercano una sistemazione che faccia sentire il loro soggiorno come una casa lontano da casa. Di conseguenza un numero crescente di proprietari di casa sceglie di ripensare la propria abitazione per trasformarla in un perfetto gate away vacanziero, ottenendo anche un guadagno extra. Ma come arredare una casa vacanze da affittare? Ecco 7 trucchi e consigli pratici per dare nuova vita alla propria casa. 

Come trasformare la tua casa in una casavacanza

1. Ripensare gli spazi

Sarà banale, ma quando si deve trasformare la propria abitazione in una casa da affittare, occorre prima di tutto eliminare tutti gli oggetti personali, come foto o souvenir di viaggio, lasciando la casa più neutra possibile. Importante è la riconfigurazione degli spazi, calcolando il numero di persone che potrebbero soggiornare: ad esempio se si hanno due camere matrimoniali, è consigliabile sostituire un letto matrimoniale con due letti singoli, per ampliare le opzioni per i tipi di ospiti cui ci si rivolge. 

2. Scegliere i colori giusti

Non tutti possono amare i colori che si sono scelti per la casa, per questo è bene dipingere le pareti con colori neutri e chiari, in grado di allargare visivamente gli spazi, rendendo al tempo stesso la casa più luminosa e accogliente: bianco, panna, grigio chiaro o tortora, sono le tonalità più indicate. É possibile poi aggiungere un tocco di colore con accessori e complementi d’arredo, come tappeti, cuscini e tende.

3. Optare per mobili multifunzionali

Non bisogna dimenticare la funzionalità nella scelta di tessuti e mobili, soprattutto se i gli ospiti principali sono famiglie con bambini piccoli. La scelta di colori o stampe che nascondono i segni e possono resistere all’usura generale è un buon inizio. Meglio evitare i pavimenti chiari e le superfici in vetro che possono essere difficili da pulire. Sostituire il divano con un divano letto permette di ospitare una persona in più, mentre optare per un rivestimento lavabile farà risparmiare tempo e denaro. 

4. Aggiungere un tocco di classe

Per creare una casa vacanza di lusso, funzionalità extra come una vasca idromassaggio o un caminetto potrebbero suscitare più prenotazioni da parte dei clienti che cercano quel tocco speciale.
La maggior parte dei visitatori si aspetta poi almeno una TV e Wi-Fi, mentre lasciare piccoli regali di benvenuto, come una bottiglia di vino, una scatola di cioccolatini, o semplicemente il necessario per la prima colazione saranno attenzioni certamente molto apprezzate. Sicuramente avere una buona connessione internet veloce ed efficiente sarà un punto a nostro favore, anche perché i turisti collegano spesso il proprio smartphone o tablet al wi-fi della struttura dove alloggiano per non utilizzare i giga messi a disposizione dal proprio operatore di telefonia.

5. La giusta illuminazione

È un trucco noto che l’illuminazione può trasformare una stanza, quindi occorre valutare come apportare più luce naturale all’interno della casa. Sostituire tendaggi pesanti con materiali più leggeri e chiari permette di rendere la stanza più luminosa. Scegliere un’illuminazione d’atmosfera sia per gli interni che per gli esterni può davvero fare la differenza. Se la casa era in precedenza disabitata, è sempre bene ricordarsi di effettuare per tempo tutti gli allacci di luce e gas: se il contatore è presente ma disattivato sarà necessario contattare il fornitore e procedere con una voltura o un subentro delle utenze. Se invece il contatore non c’è bisogna richiedere un preventivo gratuito per un nuovo allaccio ai diversi fornitori e scegliere quello più conveniente.

6. Creare un legame con il luogo

Anche se si sono scelti colori e arredi neutri, ogni casa vacanze deve avere la sua personalità e il modo migliore per farlo è aggiungere piccoli dettagli di artigianato locale per creare un legame con il luogo. Ad esempio una ceramica o una maiolica tipica, oppure fotografie suggestive da appendere sulle pareti. 

In generale sono molto apprezzate mappe e cartine locali per aiutare gli ospiti a organizzare la vacanza. 

Copyright 2021 vagabonding.it