NEWS - Tutte le foto del Marocco 2014 e delle Canarie 2014!!

NEWS - Tutte le mie fotografie!!

Marocco 2014

Indice
Marocco 2014
Introduzione
Foto del trekking
Cartina
Itinerario
Breve filmatino del viaggio
Dove dormire e altri consigli...
Tutte le pagine
AddThis Social Bookmark Button

Piazza Jamaa el FnaPiazza Jamaa el Fna

Marocco 2014... Arrivo a Marrakech, alcuni giorni nella città e trekking sull'Alto Atlante e nell'Ourika Valley, dal 14/08 al 21/8/2014.

In Marocco ero stato la prima volta nel 1994, ben 20 anni fa. Un viaggio mitico, all'epoca, ma anche sfiancante ed impegnativo. Chissá com'è cambiato il Marocco nel frattempo, mi domandavo, come si affaccia la seconda potenza d'Africa verso il mondo.... Bene, direi, è la risposta. Ovviamente le cose piú irraggiungibili avevano un fascino diverso, un sentore di scoperta, adesso in Marocco é tutto (o quasi) a portata di mano. Peró la comoditá sa farsi apprezzare, si gira molto tranquillamente, e devo dire che sono anche contento per il cresciuto benessere dei marocchini e dei berberi.


Introduzione

...A nerrez wal' a neknu...
(traduzione: mi spezzo ma non mi piego)

 

Si Mohand ou-Mhand - (1848 - 1905)

Dicembre 2014. Con Max in Marocco...

Bancarelle tutte da scoprireBancarelle tutte da scoprireCome dicevo, il viaggio di 20 anni fa era stato un viaggio piú esteso, dalle cittá imperiali come Fez, Rabat, Marrakech, fino all'Atlante e alle porte del deserto. Un periodo in cui il Marocco era meta ambita dai viaggiatori, molti andavano in Marocco solo per il suo leggendario hashish, era raggiungibile via terra dall'Europa, ma era giá Africa, un mondo distantissimo, il profumo dell'avventura.

Moschea KoutoubiaMoschea KoutoubiaEra stato un viaggio di formazione, ma pure molto snervante: i pochi viaggiatori erano letteralmente presi d'assalto da gente che ti voleva fare da guida, vendere qualcosa, dire cosa fare, hashish?, sapere dove andavi, portarti al negozio dell'amico, Prima volta Marocco?, praticare l'inglese, Oh, italiano una faccia una razza, comprare tappeto, urlarti dietro non appena ti avvicinavi per sbaglio a una moschea, appicicartisi addosso non appena sfioravi o il suo sguardo o ti soffermavi per più di qualche millesimo di secondo a guardare la sua mercanzia,... Tutto ciò in contempoaranea, ovviamente, mentre cercavi di non farti tirare sotto da un cavallo o un carretto e ti tenevi stretta la borsa...

Ah, bei tempi... Ora con voli low cost, turisti marocchini è cambiato tutto... Contrattare e fermarti ad una bancarella sono ancora i putni forti, ma l'esperienza è senz'altro più rilassante.

A seguire ecco alcune foto di Marrakech. Il dettaglio di tutto il mio album fotografico lo potete trovare qui.

In giro nei soukIn giro nei souk

Spremute d'arancia in piazzaSpremute d'arancia in piazza

L'incantatore di serpentiL'incantatore di serpenti

Medersa di Ali Ben YoussefMedersa di Ali Ben Youssef


Foto del trekking

TrekkingTrekking

TrekkingTrekking

TrekkingTrekking

TrekkingTrekking

TrekkingTrekking

TrekkingTrekking

TrekkingTrekking


Cartina

A continuazione e' riportata una cartina schematizzata del Marocco, per chi si accontenta. Cliccando su di essa, o sul link sotto indicato, potrete invece visualizzare una cartina politico-fisica in ottimo dettaglio Download cartina Marocco (200kb circa)

Avete anche una bellissima cartina di Marrakech, che tanto non vi servirá a nulla perché tanto vi perderete sempre...

Cartina MaroccoCartina Marocco

Courtesy of The General Libraries, The University of Texas at Austin -http://www.lib.utexas.edu/maps

Cartina MarrakechCartina Marrakech


Itinerario

A continuazione riporto il mio itinerario completo, di una settimane passata tra Marrakech e dintorni.

- Marrakech
- Trekking villaggi berberi Alto Atlante
- Trekking base Toubkal
- Marrakech e Ourika Valley

14 Ago.
15-17 Ago.
18 Ago.
19-21 Ago.

 

 

 


Breve filmatino del viaggio


Dove dormire e altri consigli...

Dove trovare un giaciglioDove trovare un giaciglio

Cibo nutriente...Cibo nutriente...

Solitamente non mi piace dare questo genere di informazioni, che la bellezza del Vagabonding è proprio quella di cercarsi il proprio spazio in un luogo sconosciuto.

Ma devo ammettere che più passa il tempo, più le Lonely Planet fanno cag.... O, per meglio dire, si sono talmente amalgamate con le altre guide che uno non capisce più dove andare e se valga la pena farlo. E scegliere un posto dove dormire è fondamentale per un backpacker che ha i soldini contati ma vuole anche andare a finire in un posto carino dove trovare qualcuno come lui.

Quindi, qualche dritta su dove dormire e cosa fare. Tutti i posti che elenco vanno bene, salvo dove segnalato...

I prezzi sono del 2014, in € o in dirham (MAD). Sia la guesthouse che l'agenzia di trekking hanno accettato il pagamento in €, per tutto il resto dovrete cambiare in dirham (operazione che si fa comodamente ai Bancomat). Ovviamente a Marrakech li trovate, ma non sperate di trovarli nei paesini dell'Atlante, quindi portatevi dietro soldi giá cambiati.

Marrakech

Dove dormire a Marrakech: Riad Maud - 45 Derb Jemaa - Riad Zitoune Qdima, Medina, 40000 Marrakech, Marocco, sui 23€/notte per stanza. Il posto non è tra i più economici a Marakech,  comunque è molto carino e con a/c e per quel che costa ne vale la pena.

Trekking

Per il trekking ci siamo affidati all'agenzia di Slimane Baadoud: www.naturetrek-maroc.com (oppure www.maroctrekking.com). La quota è la seguente: 40 €/persona/giorno (es. trekking di 3/4 giorni = 120/160 € per persona). A parte vi dovete comprare solo l'acqua. Le mance consigliate sono 10 €/giorno per la guida e 5€/giorno per ogni mulattiere, ma siete liberi di gestirle a piacimento, sono molto discreti e non vi chiederanno nulla, quindi sta effettivamente a quanto vi siete trovati bene.

  • Trekking villaggi berberi sull'alto Atlante: un paio di giorni possono bastare. Noi abbiamo fatto 3notti e 4 gg., ma a dire il vero i sentieri sono delle mulattiere polverose, da fare sotto il sole e si attraversano le stesse valli, per cui dopo  2 giorni il panorama non muta. Anche i villaggi berberi non offrono architetture, tradizioni o sensazioni particolari (sono tutti ormai raggiunti da strade e corrente elettrica e negozietto con acqua potabile e altre alimentari), per cui visti un paio di non starei a continuare. In realtá i trekking con guida sono pensati per chi non ha  mai messo piede in montagna (la guida va a apasso molto lento, non si fa in tempo a camminare un paio di ore che il mulattiere si ferma e prepara il campo dove si sta fermi 3 ore mentre lui cucina quando a te sarebbe bastato mangiare 2 biscotti al volo, etc. Poi cammini un'altra ora e si arriva al villaggio berbero dove ci si ferma per la cena e giú di nuovo il mulattiere a smontare e rimontare tutto...) Infatti quando siamo partiti io e Max pensavamo di portarci solo uno zaino in 2 sulle spalle, poi é comparso un mulo carico di roba e noi ci siamo domandati sempre cosa cavolo avessero caricato lí sopra, compreso che l'acqua potaile si in bottiglia si trova sempre ai villaggi per cui basta averne una scorta di 3 litri a testa (o meno) mentre si cammina. E' anche vero che questi trekking senza guda non si riuscirebbe a farli perche' piú che altro non si capirebbero i sentieri e non ho visto cartografie decenti della zona. Peró il mio consiglio e': fatelo giusto per avere un idea, ma per 2 gg e 1 notte, combinandolo con l'ascesa del Toubkal.
  • Trekking sul Toubkal: lo consiglio, purtroppo per disinformazione ne abbiamo fatto solo un pezzo. Si può fare senza problemi autonomamante, arrivando ad Imlil e di lì dirigendosi verso uno dei due rifugi
  • Ourika Valle: la sconsiglio per il trekking, è molto affollata. Può essere un'occasione per vedere come se la spassano in vacanza le famiglie marocchine (cioè passano le giornate a mangiare con tavoli e sedie e divani a ridosso del fiume)

Mezzi di trasporto affidabili...Mezzi di trasporto affidabili...

con attenzione ai piccoli problemi...con attenzione ai piccoli problemi...

 
  • images/viaggi/slideshow/bpe12.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe18.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe45.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil25.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil52.jpg
  • images/viaggi/slideshow/cuba56.jpg
  • images/viaggi/slideshow/guatemala02.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india53.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india76.jpg
  • images/viaggi/slideshow/nz30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan15.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan17.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan46.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011 - Copia.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-019.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-071.jpg
  • images/viaggi/slideshow/vietnam25.jpg

Apprezzi il mio lavoro?

Qualcosa che hai letto ti ha colpito?

Vorresti viaggiare ma non puoi farlo?

Aiutami a continuare a scrivere e viaggiare...

Prossimi viaggi
Non ci sono eventi al momento.
Viaggi passati
Mostra tutti...
Il viaggio perfetto è circolare. La gioia della partenza, la gioia del ritorno.

Dino Basili, Tagliar corto, 1987
terzani_pelle.jpg