NEWS - Tutte le foto del Marocco 2014 e delle Canarie 2014!!

NEWS - Tutte le mie fotografie!!

Thailandia - Bangkok - 2

Indice
Thailandia
Introduzione
Scheda informativa
Cartina
Itinerario
Bangkok - 1
Bangkok - 2
Sukhothai
Nan - Trekking 1
Nan - Trekking 2
Chiang Rai
Pai
Chiang Mai
Koh Samui
Koh Pha-Ngan
Koh Tao
Hua Hin
Hat Ton Sai- Railey
Koh Lanta
Phuket
Dove dormire e altri consigli...
Compagni di viaggio
Diario di viaggio
Musica
Letteratura
Film
Tutte le pagine

Bangkok - 2

Da vedere, a Bangkok: il Palazzo Reale ed il vicino Wat Phra Kaew, con il suo piccolo Buddha di Smeraldo, il Wat Pho, con il suo Buddha disteso. Qui si può anche provare uno stroncante, ma vero, massaggio thailandese alla scuola di massaggio.
Altro: fare un giro in battello sul Chao Phraia, andare a farsi spennare al Patpong Night Market, con annessa vista su gogo bars, fare spese al convenientissimo ed immenso mercato del week end di Chatuchak, o nel regno dei backpackers di Khao San Road, magari seduti con una Singha in mano mentre ci si fa massaggiare degnamente i propri piedini...
E poi, ascoltare il miglior jazz di Bangkok al Saxophone (Victory Monument). Ma a Bangkok si può restare una settimana, senza annoiarsi. Ogni angolo ha il suo interesse...

Giovani monaciGiovani monaci

 

Poi, altri consigli pratici...
Per spostarsi, andate tranquilli sui taxi. Hanno dei prezzi talmente contenuti che è inutile perdere mezza giornata cercando di decifrare percorsi di autobus o ad interrogare i thailandesi, il tutto con la maglietta appiccicaticcia per il sudore. I thailandesi sono in generale onestissimi e bendisposti. Se vi fate fregare da un tassista, ve la siete voluta (basta indicargli il tassametro finchè non lo fa partire, se no scendete).

 

Chao PraiaChao Praia


No ai tuk-tuk! Ci impiegano tanto, respirerete tutto lo smog di Bangkok e morirete di caldo (i taxi vi porteranno invece al punto di ibernazione con l'aria condizionata, ma, come prima, indicatene la manopola fino a che il tassista non prenderà provvedimenti). Inoltre i tuk tuk costano più dei taxi (almeno, per i fringuelloni stranieri, e non c'è contrattazione che tenga).
Ma, se proprio non ci siete mai saliti (o, se come mi è capitato, un monsone si abbatte su Bangkok, le strade si trovano sotto mezzo metro d'acqua ed i tuk-tuk sono l'unico mezzo che va avanti), un giretto ve lo concedo...

Mercato degli amuletiMercato degli amuleti


Leggetevi Corrado Ruggeri, "Farfalle sul Mekong". Francamente lo trovo scritto in uno stile e con una retorica che non mi fanno impazzire, ma descrive correttamente alcuni aspetti di Bangkok e del resto della Thailandia. Compreso il quartiere a luci rosse di Patpong, con tutte le sue pratiche particolari.
Ci sono passato nel mio secondo viaggio, e devo dire che, sarà per il Night Market in mezzo alla via, l'atmosfera mi sembrava abbastanza divertente e nient'affatto pesante. Ed i menù che ti propongono per strada sono comunque unici: "Pussy smoking, pussy playing ping-pong, pussy cooking cakes, pussy playing dards,...", anche se non ho avuto l'ardire di presenziare a nessuno spettacolo.

Palazzo realePalazzo reale


Non so come mai, ma tutte le guide (vedi Lonely Planet) sembrano ignorare che la Thailandia è un prostibolo (o, per meglio dire, tale sembra) a cielo aperto. Essendo un tema molto delicato, preferisce ignorare il fenomeno anzichè darne una connotazione.

Palazzo realePalazzo reale

 

 

Bene, spesso bar, biliardi e locali di divertimento in cui sarete gli unici ospiti assieme ad una mezza dozzina di avvenenti signorine (o ladyboy) non sono altro che luoghi in cui si può benissimo stare a bere una birra (infatti si chiamano Beer bar) e fare due chiacchiere. Non vi assale nessuno, anzi può essere divertente.

Wat Pho - Buddha distesoWat Pho - Buddha disteso

 

 

Wat Pho - OfferteWat Pho - Offerte

 

Ovvio dire che qui, ed in migliaia di altri posti, però, tutto è in vendita. Non voglio entrare nella tematica, solo consigliarvi di dare un'occhiata anche un po' ingenua ad alcuni luoghi e persone prima di fare del moralismo. Poi, lo confesso anch'io, alcuni posti che mi suggerivano un certo squallore li ho evitati tralasciando il mio studio antropologico...



 
  • images/viaggi/slideshow/bpe12.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe18.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe45.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil25.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil52.jpg
  • images/viaggi/slideshow/cuba56.jpg
  • images/viaggi/slideshow/guatemala02.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india53.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india76.jpg
  • images/viaggi/slideshow/nz30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan15.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan17.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan46.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011 - Copia.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-019.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-071.jpg
  • images/viaggi/slideshow/vietnam25.jpg

Apprezzi il mio lavoro?

Qualcosa che hai letto ti ha colpito?

Vorresti viaggiare ma non puoi farlo?

Aiutami a continuare a scrivere e viaggiare...

Prossimi viaggi
Non ci sono eventi al momento.
Viaggi passati
Mostra tutti...
Il viaggio è la ricerca di questo niente assoluto, di questa piccola vertigine per coglioni.

Louis Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932
castaneda_stregone.jpg