NEWS - Tutte le foto del Marocco 2014 e delle Canarie 2014!!

NEWS - Tutte le mie fotografie!!

Indonesia - Dove dormire e altri consigli...

Indice
Indonesia
Introduzione
Scheda informativa
Cartina
Itinerario
Jakarta
Pangandaran
Yogyakarta
Mount Bromo
Ijen Plateau
Bali - Kuta
Nusa Lembongan
Gili Trawangan
Dove dormire e altri consigli...
Compagni di viaggio
Diario di viaggio
Musica
Letteratura
Tutte le pagine

Dove dormire e altri consigli...

Dove trovare un ottimo hotel...Dove trovare un ottimo hotel...

Mezzi di trasporto affidabili...Mezzi di trasporto affidabili...

Solitamente non mi piace dare questo genere di informazioni, che la bellezza del Vagabonding è proprio quella di cercarsi il proprio spazio in un luogo sconosciuto.

Ma devo ammettere che più passa il tempo, più le Lonely Planet fanno cag.... O, per meglio dire, si sono talmente amalgamate con le altre guide che uno non capisce più dove andare e se valga la pena farlo. E scegliere un posto dove dormire è fondamentale per un backpacker che ha i soldini contati ma vuole anche andare a finire in un posto carino dove trovare qualcuno come lui.

Quindi, qualche dritta su dove dormire. Tutti i posti che elenco vanno bene (altrimenti non li avrei messi in lista).

Ah, tutti i prezzi indicati sono di solito solo con fan (cioè ventilatore, salvo dove indicata AC) ed includono sempre la colazione (e via, avanti di banana pancake o nasi goreng).

Ricordate che, anche qui aihmè, era alta stagione (Natale-Capodanno), quindi ci siamo ritrovati in mano un basso potere contrattuale... In alcuni posti (Kuta, Pangandaran), i prezzi possono anche raddoppiare, sia per dormire, che per muoversi). I prezzi sono del 2011.

Jakarta - Zona Jalan Jaksa - Hostel 32 - 100K rupie (doppia senza bagno). Ma prezzi più cari della LP (150K fan con bagno, 250K AC) - Jalan Jaksa è il quartiere dei travellers, ma quasi nessuno si ferma qui e come già detto in precedenza, prendete in seria considerazione l'idea di saltare Jakarta (e forse proprio tutta Java!)

Pangandaran - Mini Tiga, 100K rupie (doppia) - è probabilmente il posto migliore. Nello stesso vicolo altri posti analoghi. Vi serve uno scooter per spostarvi però (che vi affittano pure lì), perchè Pangandaran a piedi è grande e i bekak (tuk-tuk a pedali...) sono un po' snervanti da contrattare e dopo averne presi un paio avete già fatto il costo dello scooter...

Se da Pangandaran andate a Yogyakarta, vi consiglio di farvi organizzare un pulmino dalla guest house. Noi, da bravi vagabondi furbacchioni, non l'abbiamo fatto, abbiamo preso un autobus (uno dei catorci più catorciosi su cui sia mai salito) fino a Sideraja e di lì il treno (200K a testa). Totale: siamo arrivati tutti impolverati, ci abbiamo messo il doppio del tempo e, soprattutto, abbiamo speso di più!!

Yogyakarta - Losemen Lotus (125K). Zona di backpackers (Sosrowijayan), attorno ci sono migliaia di altri posti. Forse forse, però, c'è un'altra zona di guest-house che è meglio, a Prawirotaman, anche se un po' fuorimano. Passando di lì, mi sembrava tutto un po' più tranquillo, un luogo migliore per decomprimere, soprattutto se iniziate ad odiare le strade ed il traffico indonesiano...

A Yogyakarta, l'agenzia utilizzata per vedere il Bromo e Ijen è stata Sosro (600K per 3 giorni). Le agenzie sono un po' tutte uguali, qualunque scegliate vi ritroverete ad essere venduti ad altre agenzie lungo il percorso, cambiare pulmino (o salire su un pulmone), aspettare non si sa cosa, dormire in luoghi diversi da quelli descritti, e così via, senza nessun interlocutore. Siete nelle loro mani, quindi cercate di pagare il meno possibile e che il Dio dei Vagabondi ve la mandi buona... Si può organizzare anche il tutto da soli, ma prima o poi (anche solo alle pendici del vulcano), salvo abbiate un mezzo vostro, dovrete ricorrere ad un'agenzia, che vi farà pagare sempre una bella cifra e vi aggregherà ad uno dei suddetti tour...

A Yogyakarta, per cambiare i soldi andate al Garuda Hotel. Tassi migliori, agenzia seria. Inoltre ci sono le agenzie di viaggio della Garuda (e non) per cui va bene se dovete comprare anche qualche volo (su Internet non ci riuscirete, usando carte di credito italiane, o in generale europee).

Lovina - Padang Lovina (150K) - A Kalibukbuk, c'è anche la piscina, affittano scooter, la stanza è talmente grande che potete darci una festa. Il proprietario cercherà di vendervi pure la madre, ma è una brava persona.. Una sola domanda. Perchè fermarsi a Lovina?

Kuta - Hotel Prawita, Legian 63 (400k, ma con AC e piscinona) - Bel posto, in una delle zone più comode di Kuta per spiaggia, divertirsi,... Di solito i vagabondi sono più spartani, ma stavolta volevano lavarsi con l'acqua dolce e calda, prima di un volo intercontinentale. Poi tutta Kuta è abbastanza cara.

Tra l'altro, giunti a Kuta, avrete il dubbio di dove andare a dormire. Seminyak, Legian, Kuta sono attaccate e sono piuttosto estese da girare a piedi. Quindi, procuratevi uno scooter o scegliete un posto ben posizionato. L'hotel Prawita, per questo, era ottimo.

Lembongan - Pondok Baruna (100K), a Jungutbatu, appena sbarcati. Bei bungalow sulla spiaggia. Ma se volete stare in un pezzo di paradiso (romanticoni), andate alla Dream Beach (la spiaggia più bella dell'isola), alla Dream Beach Huts (600k) www.dreambeachlembongan.com (ho tenuto il biglietto da visita, guardate il sito, vediamo se mi ricordo bene.)

Gili Trawangan - Non mi ricordo il nome, ma da dove vi lascia la barca andate verso Nord, e lo troverete davanti ad un posto fashion sulla spiaggia che si chiama Horizontal Lounge. Bungalow carini e semplici (150K, bagno sotto le stelle, che è anche meglio), nei dintorni un sacco di scelte analoghe. Rainman, piccoletto, con i capelli hendrixeggianti ed i piedi a papera è l'unico proprietario di guest-house che abbia incontrato che, ad ogni passaggio, chiedesse se volessi erba... Beh, a Trawangan non andateci per questo, perchè trattasi di erba gatta (c'è la pena di morte per le droghe in Indonesia), ed è tutto per alleggerire qualche vagabondo credulone... Piuttosto andate di magic mushroom, che sono legali (danno un bell'effetto, una volta una ragazza si è soffiata il naso sulla mia camicia, in preda a mushroom+aranciata...)

 

E basta col dormire, altre cose, in ordine sparso:

Nota sui bagni indonesiani: la forma qui usata è il mandi. Trattasi di immenso recipiente (o barile) in cui far decantare l'acqua (e coltivare larvette di zanzara...) da buttarsi poi addosso con un pentolino. Tutto ciò per lavarsi o per fare simpatici giochi con i propri compagni di viaggio.

L'acqua, quasi ovunque, almeno nei posti da me indicati, è fredda (ma se rimane un po' nel barile, si scalda...) In alcuni posti (isole Gili, Nusa), l'acqua che abbiamo trovato era salmastra (acqua di mare 'purificata', quindi tantovale lavarsi in mare...)

Per quel che riguarda il cibo: ADORO L'INDONESIA!!! Banana pancake a colazione sono il classico (per stranieri), altrimenti nasi goreng (riso fritto con verdure) o mie goreng (spaghetti fritti con verdure) erano per me delle autentiche delizie. Abbondati, ottimi, freschi! Mangiateli nelle bancarelle per strada, vi costeranno pochissimo e non vi stuferanno mai! Ci sono poi le varianti con seafood e chicken...

Altra parola magica, per i momenti difficili: kentang goreng, cioè le universali patatine fritte

Poi, provate la zuppa Mie Pop, la vendono in cartocci ovunque. Ci aggiungono acqua calda e via.. Un pasto per 5K rupie...

Birra Bintang, ma che ve lo dico a fare...

Cibo nutriente...Cibo nutriente...

... facendo attenzione alle... scimmie!... facendo attenzione alle... scimmie!



 
  • images/viaggi/slideshow/bpe12.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe18.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe45.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil25.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil52.jpg
  • images/viaggi/slideshow/cuba56.jpg
  • images/viaggi/slideshow/guatemala02.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india53.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india76.jpg
  • images/viaggi/slideshow/nz30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan15.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan17.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan46.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011 - Copia.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-019.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-071.jpg
  • images/viaggi/slideshow/vietnam25.jpg

Apprezzi il mio lavoro?

Qualcosa che hai letto ti ha colpito?

Vorresti viaggiare ma non puoi farlo?

Aiutami a continuare a scrivere e viaggiare...

Prossimi viaggi
Non ci sono eventi al momento.
Viaggi passati
Mostra tutti...
I viaggi, al pari della guerra, non valgono la pena di essere praticati. è sconsigliabile assumere un ruolo attivo in svaghi di questo genere, poiché l'autentica bellezza dell'azione finisce per essere schiacciata dagli aspetti molesti.

Pierre Mac Orland, Piccolo manuale del perfetto avventuriero, 1920
folco2.jpg